• lingua                   A

    Italiano

    English

    Deutsche

    Français

    Arabe

missione archeologica acropoli 2018

 

In virtù di una convenzione tra il Parco di Selinunte e l'Institute of Fine Arts della New York University già da alcuni anni la missione del Prof. Clemente MARCONI effettua ricerche su un settore particolarmente importante dell'acropoli di Selinunte. Il sopraggiunto incarico, con la doppia affiliazione, di Clemente MARCONI come professore ordinario di Archeologia all'Università degli Studi di Milano, ha permesso di siglare un collegato alla convenzione e realizzare un partenariato tra le due università. Pertanto, sotto la direzione del Prof. Clemente MARCONI (New York University - Università degli Studi di Milano) e della Prof.ssa Rosalia PUMO (New York University), l'Università statunitense lavorerà congiuntamente alla Statale di Milano in una missione archeologica che durerà per tutto il mese di Giugno 2018. I lavori si concentreranno nel completamento dello scavo intrapreso lo scorso anno al centro della cella del Tempio R, esplorando i livelli corrispondenti all’epoca di fondazione della colonia greca e alle epoche anteriori. In più, la nuova sinergia tra i due atenei italiano e americano consentirà di aprire una nuova area di indagine tra il Tempio R e il Tempio C. Si spera che questo secondo scavo possa portare un contributo significativo alle nostre conoscenze sul Tempio C, il più importante tempio di età arcaica a Selinunte.

diario degli scavi

20-04-2018

Nel primo giorno di lavoro si comincia a rimuovere lo spesso riempimento della trincea (Saggio Q) al centro della cella del Tempio R. Questo riempimento è stato eseguito al termine dei lavori della campagna dell’anno precedente, per preservare integralmente la preziosa colonna stratigrafica che documenta la storia di Selinunte dal secondo millennio alla fine del IV secolo a.C.

30-04-2018

Prosegue il lavoro di rimozione del riempimento del Saggio Q. Nel frattempo, si provvede a delimitare la seconda area di scavo per quest’anno. Si tratta del Saggio R, una trincea che dallo spigolo NW del Tempio R conduce fino alle fondazioni del Tempio C. Si spera che questa seconda trincea fornisca nuovi dati relativi all’ambiente annesso a ovest al Tempio R e alle fondazioni del Tempio C.

I membri della missione

Clemente Marconi e  James R. McCredie of Greek Art and Archaeology e University Professor presso l’Institute of Fine Arts della New York University e Professore Ordinario di Archeologia Classica presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. Dal 2006 dirige la missione di scavo sull’acropoli di Selinunte.

Rosalia Pumo è dottore di ricerca in Archeologia dei processi di trasformazione delle società antiche (Milano) e adjunct professor presso l’Institute of Fine Arts della New York University. Esperta di letteratura di viaggio e terrecotte architettoniche, delle quali ha curato l’allestimento al Museo Archeologico Regionale “A. Salinas” di Palermo, dal 2006 co-dirige la missione di scavo NYU-UniMi sull’acropoli di Selinunte.

Andrew Ward è dottore di ricerca in Arte e Archeologia Greca e Romana presso l’Institute of Fine Arts della New York University, con una tesi sui louteria figurati dalla Sicilia Occidentale. Attualmente insegna Archeologia Greca presso il college di William and Mary in Virginia. Collabora con la missione NYU-UniMi dal 2012 e ha il ruolo di supervisore dello scavo.

Privacy Policy

Ufficio Relazioni con il Pubblico

©2020 - Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa